property='og:url'/> Trofie al pesto genovese - Pasta "trofie" with Italian basil pesto .
CHE NE DITE DI AIUTARMI A FAR CRESCERE LA MAGICA ZUCCA?
CLICCA +1 PER FAVORE

venerdì 15 luglio 2011

Trofie al pesto genovese - Pasta "trofie" with Italian basil pesto .

Ecco a voi un classico della cucina Italiana.
Con questa ricetta non voglio inventare "l'acqua calda" poichè è un piatto facilissimo da preparare ma credo che in un blog di cucina non debba mancare perchè fa parte della nostra tradizione.



INGREDIENTI
Per 4 Persone

500g di pasta “Trofie”
40g di Parmigiano grattugiato
20g di Pecorino
1 cucchiaio da cucina di pinoli
½ bicchiere di Olio Extra vergine d'oliva
1 mazzetto di basilico (60g)
2 spicchi d'aglio
sale grosso










PREPARAZIONE

Prendete le foglie del basilico, lavatelo, asciugatelo e mettetelo nel mixer con tutti gli ingredienti.


mixare” a tutta velocità fin quando non si otterrà un composto liscio ed omogeneo con una consistenza leggermente densa.
Mettete il pesto ottenuto in una bacinella


Se il pesto dovesse risultare troppo denso, basta aggiungere un paio di cucchiai di acqua di cottura.
Lessate la pasta.
Condite a “freddo”
Dato che il pesto non si deve scaldare, vi consiglio di mettere la pasta sopra il pesto e non il pesto sopra la pasta, cosi eviterete che si raffreddi.





INGREDIENTS
For 4 People

500g of pasta "Trofie"
40g grated Parmesan
20g Pecorino
1 tablespoon pine nuts
½ cup of extra virgin olive oil
1 bunch of basil (60g)
2 cloves of garlic
salt







PREPARATION

Take the leaves of the basil, wash it, dry it and put it in a blender with all ingredients.

"Mix" at full speed until you get a smooth and homogeneous with a slightly thick consistency.

Put the pesto in a bowl made

If the pesto sauce becomes too thick, just add a few tablespoons of cooking water.

Boil the pasta.

Season to "cold"

Since you must heat the pesto, I suggest you put the dough over the pesto and pesto on pasta, so avoid it cool.





33 commenti:

  1. hai ragione è sempre bene riportare i piatti della nostra tradizione perchè sono buoni e ci rappresentano, un abbraccio. buona notte

    RispondiElimina
  2. mamma mia che buone, pero te lo devo chiedere.... hai pure la ricetta delle trofie???

    RispondiElimina
  3. una divina meraviglia.
    Complimenti
    http://angelacucina.blogspot.com/2011/07/esami-di-stato-idee-x-una-dieta.html

    RispondiElimina
  4. Adoro il pesto!Complimentoni,cara!Un bacio!

    RispondiElimina
  5. mamma mia !! Mi fate vedere questo pesto ! Io lo adoro sia per il profumo che per il sapore !

    RispondiElimina
  6. un classico che mangerei sempre!!! con le trofie è poi l'abbinamento perfetto!!! ;)

    RispondiElimina
  7. il pesto fatto in casa non ha rivali è ottimo, fresco e profumato ne mangerei a quintali
    A presto e buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  8. infatti un buon piatto, tradizionale e fatto ben, con buone materie prime, è sempre un piatto Regale :) e questo tuo lo E'!!

    RispondiElimina
  9. Il pesto è un salvacena ottimo...questo ha un aspetto molto invitante...immagino il profumo! Un saluto da Pat e Spery

    RispondiElimina
  10. <eccomi a ricambiare la visita e il sostegno, così non ci perdiamo più di vista...il pesto è una tentazione, fresco e profumato!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  11. Adoro il pesto e questa pasta. Soprattutto in estate, quando è possibile farlo al momento con il basilico fresco. Mi arriva anche il profumino...Ciao, buona domenica

    RispondiElimina
  12. Ciao!eccomi qui, bello anke il tuo blog!ti seguo ;)) adoro il pesto,se vuoi assaggiarlo con i pistacchi guarda la ricetta che ho messo sul mio mi e' venuto troppo buono! A presto
    Vevi

    RispondiElimina
  13. cioa, questa ricetta e' sempre una sicurezza.

    ti seguo pure io adesso
    cioa cris

    RispondiElimina
  14. Mi piacciono i classici della cucina italiana, la pasta al pesto è la più squisita che abbia mai assaggiato, una pasta di lusso, grande abbraccio ..

    RispondiElimina
  15. healthy n yummy recipe...nice presentation..;)
    Tasty Appetite

    RispondiElimina
  16. Bella e buona la tua pasta al pesto, e te lo dice una genovese eh eh!!
    Mi sono unita anche io ai tuoi lettori
    A presto
    Chicca

    RispondiElimina
  17. Ciao, sono venuta a trovarti e ti seguirò .Complimenti per il blog e la ricetta delle trofie al pesto è buonissima .Adoro il pesto
    Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  18. lho fatto anche iooo :-)buonissimo! da oggi ti seguo con piacere! se ti va passa a trovare ancheil mio blog :-)

    RispondiElimina
  19. le trofie con il pesto mi fanno sempre venire l'acquolina...che delizia
    p.s.:che bello il tuo blog,da oggi lo seguirò
    passa de me si ti fa piacere

    RispondiElimina
  20. Non c'è niente di meglio che il pesto fatto in casa...mi hai fatto venire voglia...prende il basilico dalla mia piantina e lo preparo...ero già iscritta nei tuoi sostenitori da tempo...CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  21. Ciao carissima, eccomi qua nel tuo spazio dove ho trovato un piatto a me caro e per tradizione , ma soprattutto per gusto. Anche io ti seguirò
    A presto bye bye

    RispondiElimina
  22. Cara grazie per il bellissimo commento nel mio blog. Anche per me è un piacere conoscerti, le tue ricette sono gustosissime!!! ;D

    Dolce giornata...Elly

    RispondiElimina
  23. questo è uno dei piatti estivi che più mi piacciono! Complimenti per il tuo blog e per essere passata a salutarci. A presto.

    RispondiElimina
  24. innanzitutto grazie x essere passata a trovarmi...il tuo blog è davvero carino...e i piatti sono davvero speciali! ti seguo con molto piacere anche io!!!

    RispondiElimina
  25. mi piace tanto il pesto , davvero ottimo con le trofie !!!
    Grazie per essere passata a trovarmi e per esserti aggiunta tra i miei sostenitori, ricambio con vero piacere, inserita nel mio elenco blog preferiti! Ciao , a presto !

    RispondiElimina
  26. Sarà pure tipico e ricorrente nella nostra tradizione, ma davvero non ci si stanca mai di mangiare il pesto alla genovese! Molto buono, proverò a mettere anche un pò di pecorino (in genere metto solo il parmigiano) così come nella tua ricetta ^_^

    RispondiElimina
  27. Ma lo sai che l'ho finito l'altro giorno...ho giusto una foresta di basilico da lavorare, quasi quasi pubblico anch'io la mia versione, senz'aglio però, mi è indigesto!!!
    Grazie per i complimenti sul mio blog, li apprezzo sempre quando son sinceri!
    Un bacio

    RispondiElimina
  28. Ma allora dillo che mi pensavi!!!
    Prima visita e che trovo ad accogliermi??...il piatto simbolo della mia terra, la Liguria...a questo punto si può dire che sono a casa!!!
    Sai che ho una collezione di mortai e la mia socia è una campionessa mondiale di pesto al mortaio??.....quando si dice il caso....

    un abbraccio

    Fabi

    RispondiElimina
  29. Ciao grazie per essere passata complimenti per il blog e x le ricette davvero fantasriche!!ti seguo volentieri anch'io a presto!!

    RispondiElimina
  30. Obrigada pela tua visita ao nosso blog receitasaodesafio. Eu e algumas amigas criámo-lo para mostrarmos o que vamos fazendo nas nossas cozinhas aqui nas ilhas dos Açores.
    Já andei pelo teu blog e gostei muito.Adoro comida italiana e esta massa( pasta) com pesto é divina.
    Virei cá mais vezes.
    Um beijinho
    patrícia

    RispondiElimina
  31. This looks delicious! I've never even made my own pesto sauce. You've inspired me to try. Thanks!

    RispondiElimina
  32. mi piacciono moltissimo le trofie al pesto, lo scorso agosto le ho mangiate alle Cinque Terre, una goduria!!
    Ti ringrazio per la visita posso tranquillamente dire, graditissima. Sono certa ci seguiremo a vicenda, complimenti e piacere di aver fatto la tua conoscenza

    Sandra

    RispondiElimina
  33. Ciao!!! Grazie per il tuo commento sul mio blog!! Sono corsa a sbirciare anche il tuo...e devo dire che è ricchissimo di tante ricettine sfiziose!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...